Spaghetti di grano saraceno con sgombro e pomodorini

Spaghetti di grano saraceno con sgombro e pomodorini

Un'idea di Ilaria Cappellacci | Le ricette svelate

Ingredienti

per 4 persone

  • 320 g Pasta di Grano Saraceno
  • 400 g Filetti di sgombro oppure 180 g Filetto di sgombro in scatola al naturale
  • 40 g Cipolla
  • 1 spicchio Aglio
  • 500 g Pomodorini
  • 4 cucchiai Olio extravergine d’oliva
  • b. Sale
  • b. Prezzemolo o Basilico fresco

Ingredienti

per 4 persone

  • 320 g Pasta di Grano Saraceno
  • 400 g Filetti di sgombro oppure 180 g Filetto di sgombro in scatola al naturale
  • 40 g Cipolla
  • 1 spicchio Aglio
  • 500 g Pomodorini
  • 4 cucchiai Olio extravergine d’oliva
  • b. Sale
  • b. Prezzemolo o Basilico fresco

Gli spaghetti di grano saraceno con sgombri e pomodorini è un primo piatto innanzitutto senza glutine e in più è un piatto completo, sano e nutriente.

Il grano saraceno in realtà non è un cereale, si potrebbe pensare che appartenga alla famiglia dei legumi ma anche qui siamo fuori strada perché il grano saraceno appartiene alla famiglia delle polygonaceae, la stessa del rabarbaro per intenderci. Ecco perché non contiene glutine e tra le sue proprietà spicca l’elevata quantità di proteine ma non solo sono presenti anche vitamine del gruppo B e sali minerali.

Lo sgombro è risaputa la sua fama per essere un pesce azzurro ricco di Omega 3 e Omega 6 quindi questa ricetta è adatta per chi vuole adottare uno stile di vita sano senza rinunciare al gusto, per chi come me vuole recuperare gli stravizi dei giorni passati e per chi desidera semplicemente variare la propria dieta!

Procedimento:

  • Riguardo allo sgombro io ho usato i filetti di sgombro fresco ma se vuoi puoi utilizzare lo sgombro conservato. Io consiglio sempre di acquistare quello al naturale e aggiungere poi l’olio extravergine di oliva.
  • In una padella scalda l’olio extravergine di oliva con la cipolla tritata finemente e lo spicchio di aglio e fai soffriggere leggermente.
  • Aggiungi i filetti di sgombro tagliati a pezzetti e i pomodorini divisi in 4 parti.
  • Regola di sale, aggiungi un mestolo di acqua calda e copri con coperchio.
  • Lascia cuocere per 12-15 minuti.
  • Cuoci gli spaghetti di grano saraceno in abbondante acqua salata per un minuto in meno rispetto al tempo di cottura riportato sulla confezione.
  • Scola gli spaghetti di grano saraceno e uniscili al condimento nella padella insieme ad un mestolo di acqua di cottura della pasta.
  • Mescola bene e manteca gli spaghetti di grano saraceno con il sugo di sgombro e pomodorini a fiamma alta.
  • Spolverizza con il basilico o il prezzemolo freschi, un filo di olio extravergine di oliva a crudo, servi subito in tavola.
  • Se è di tuo gradimento puoi aggiungere del peperoncino piccante.

#lamiaricettaACPG di...

ilaria cappellacci

Le ricette svelate

IMG_0242

Pubblica la ricetta del tuo dolce ACPG sui social con l’hashtag #lamiaricettaACPG e inviala direttamente alla nostra redazione.

Le migliori proposte saranno protagoniste di una nostra campagna online.

+1

Insalata di cavolo cappuccio con salmone e quinoa

Insalata di cavolo cappuccio con salmone e quinoa

Un'idea di Ilaria Cappellacci | Le ricette svelate

Ingredienti

per 4 persone

  • 600 g Salmone fresco o affumicato
  • 280 g Quinoa lessata o cotta al vapore
  • 1 Cavolo cappuccio o qualsiasi altra insalata
  • 1 Avocado
  • 1 Limone
  • 4 cucchiai Olio extravergine d’oliva
  • q.b. Sale
  • q.b. Pepe misto in grani macinato al momento

Ingredienti

per 4 persone

  • 600 g Salmone fresco o affumicato
  • 280 g Quinoa lessata o cotta al vapore
  • 1 Cavolo cappuccio o qualsiasi altra insalata
  • 1 Avocado
  • 1 Limone
  • 4 cucchiai Olio extravergine d’oliva
  • q.b. Sale
  • q.b. Pepe misto in grani macinato al momento

L’insalata di cavolo cappuccio con salmone quinoa e avocado è un piatto freddo bello da vedere e soprattutto molto sano e gustoso.

È a tutti gli effetti un piatto completo e ricco di vitamine, antiossidanti e omega 3 e omega 6.

È un piatto senza glutine poiché la quinoa non è un cereale bensì un vegetale.

L’insalata di cavolo cappuccio con salmone quinoa e avocado si prepara in meno di mezz’ora! Se non ami il cavolo cappuccio o semplicemente non è di stagione puoi sostituirlo con qualsiasi altro tipo di insalata come per esempio la lattuga, o la rucola, o l’icerberg croccante.

Procedimento:

  • Per prima cosa cuoci il salmone in una pentola con acqua e succo di limone e un pizzico di sale.
  • Porta a bollore e fai cuocere per 10 minuti, il salmone sarà pronto quando cambierà colore. Il tempo di cottura dipende anche dalla grandezza, io ho acquistato il salmone a fette quindi ha impiegato poco tempo a cuocersi, se fosse invece un trancio prova con la forchetta a staccare un pezzetto così da controllare se all’interno è ancora crudo.
  • Scola il salmone e passalo sotto l’acqua corrente fredda.
  • Togli la pelle e le lische e sminuzzalo. Se invece usi quello affumicato ovviamente salta tutta questa parte e taglia semplicemente il salmone affumicato a striscioline o pezzetti.
  • Taglia il cavolo cappuccio o altra insalata che hai scelto con un coltello affilato o con l’apposito attrezzo taglia verdure a strisce sottili e sciacqualo abbondantemente, poi mettilo a scolare.
  • Togli la buccia dall’avocado, taglialo a pezzetti e irroralo con succo di limone e pepe misto macinato.
  • Per quanto riguarda la quinoa cuocila in acqua come riportato sulla confezione, io ho trovato della quinoa in barattolo cotta al vapore e devo dire che è ottima e molto pratica.
  • In una ciotola capiente sistema tutti gli ingredienti: cavolo cappuccio, salmone, quinoa e avocado.
  • Unisci l’olio extravergine di oliva, il sale e il pepe e mescola bene.

L’insalata di cavolo cappuccio con salmone quinoa e avocado è pronta per per essere servita o per essere risposta in frigorifero.

#lamiaricettaACPG di...

ilaria cappellacci

Le ricette svelate

IMG_0242

Pubblica la ricetta del tuo dolce ACPG sui social con l’hashtag #lamiaricettaACPG e inviala direttamente alla nostra redazione.

Le migliori proposte saranno protagoniste di una nostra campagna online.

+1

Finta pizza

Finta pizza

Un'idea di Nica Cardinale | Prendili per la gola

Ingredienti

  • 300 gr di broccoli
  • 1 albume
  • 1 cucchiaio di parmigiano reggiano
  • sale
  • salsa di pomodoro
    mozzarella
  • ricotta di bufala salata

Ingredienti

  • 300 gr di broccoli
  • 1 albume
  • 1 cucchiaio di parmigiano reggiano
  • sale
  • salsa di pomodoro
    mozzarella
  • ricotta di bufala salata

Procedimento:

  • In un mixer versare i broccoli, l’albume e tritare.
  • Aggiustare di sale e pepe e aggiungere il parmigiano.
  • Stendere il composto su un foglio di carta forno dando la forma arrotondata della pizza.
  • Infornare a 220° per 10 minuti.
  • Condire la salsa di pomodoro con pepe e sale.
  • Distribuirne un cucchiaio sulla base di broccoli
    e aggiungere la mozzarella a cubetti.
  • Rimettere in forno altri 6 minuti.
  • A fine cotture distribuire un’abbondante grattugiata di ricotta di bufala salata.

#lamiaricettaACPG di...

Pubblica la tua ricetta della salute sui social con l’hashtag #lamiaricettaACPG o inviala direttamente alla nostra redazione.

Le migliori proposte saranno protagoniste di una nostra campagna online.

+10

Orecchiette al sugo con crema di ricotta

Orecchiette al sugo con crema di ricotta

Un'idea di Paola Carla La Corte

Ingredienti

  • pomodorini a piacere
  • scalogno
  • foglie di basilico
  • orecchiette
  • sale
  • olio evo

Ingredienti

  • pomodorini a piacere
  • scalogno
  • foglie di basilico
  • orecchiette
  • sale
  • olio evo

Procedimento:

Ottimo da gustare sia in estate che d’inverno, questo primo piatto si prepara molto velocemente.

  • Prima di tutto preparate il sugo. Pelate lo scalogno, tritatelo e fatelo imbiondire in una pentola con l’olio di oliva.
  • Aggiungete pomodorini a vostro piacimento 🍅 e le foglie di basilico 🍃. Salate a piacere e fate cuocere per 20 minuti.
  • Nel frattempo portate a bollore abbondante acqua in una pentola, salatela e fate cuocere le orecchiette fresche, ci vorranno 5/7 minuti, a seconda dello spessore della pasta.
  • Scolate le orecchiette e rimettetele nella pentola. Condite con 2-3 mestoli di sugo e mescolate per amalgamare il tutto.
  • Se volete renderle più cremose, potete aggiungere in questo passaggio qualche cucchiaiata di crema di ricotta ( che, nel frattempo avrete stemperato con un po’ di acqua di cottura della pasta) nel tegame e mescolate per distribuirla bene.
  • Impiattate e terminate il piatto con una generosa dose di crema di ricotta e basilico 🍃
  • Servite subito…e buon appetito!

#lamiaricettaACPG di...

Paola Carla La Corte

Pubblica la tua ricetta della salute sui social con l’hashtag #lamiaricettaACPG o inviala direttamente alla nostra redazione.

Le migliori proposte saranno protagoniste di una nostra campagna online.

+7

Insalata estiva con ceci speziati

Insalata estiva con ceci speziati

Un'idea di Nica Cardinale | Prendili per la gola

Guarda il video della preparazione:

Ingredienti

  • 200 gr di ceci lessi
  • 1 cetriolo
  • 10 pomodori ciliegino
  • 1 peperone rosso
  • misticanza
  • zenzero
  • curcuma
  • paprika dolce
  • pepe nero
  • sale iodato
  • olio extravergine di oliva
  • succo di limone
  • 3/4 foglie di menta fresca

Ingredienti

  • 200 gr di ceci lessi
  • 1 cetriolo
  • 10 pomodori ciliegino
  • 1 peperone rosso
  • misticanza
  • zenzero
  • curcuma
  • paprika dolce
  • pepe nero
  • sale iodato
  • olio extravergine di oliva
  • succo di limone
  • 3/4 foglie di menta fresca

Procedimento:

  • In una padella scalda 1 cucchiaio di olio evo, aggiungi i ceci e le spezie.
  • Fai insaporire i legumi per 5 minuti.
  • Taglia i pomodori, il cetriolo, il peperone.
  • Lava la misticanza.
  • In un mixer versa 2 cucchiai di olio evo, il succo di un limone e le foglie di menta. Aziona.
  • Adesso componi la tua insalata estiva partendo dalla misticanza, aggiungi i pomodori e i cetrioli.
  • Adagia i peperoni e al centro del piatto distribuisci i ceci speziati.
  • Termina la ricetta versando qualche goccia di emulsione alla menta.

#lamiaricettaACPG di...

Pubblica la tua ricetta della salute sui social con l’hashtag #lamiaricettaACPG o inviala direttamente alla nostra redazione.

Le migliori proposte saranno protagoniste di una nostra campagna online.

+22

Gnocchi di ceci con pesto di foglie di ravanelli

Gnocchi di ceci

 con pesto di foglie di ravanelli

Un'idea di Teresa Balzano | Peperoni e patate

Guarda il video della preparazione:

Ingredienti

4 porzioni

Per i ceci

  • 450 gr di ceci già cotti
  • 150 gr di farina di tipo 1
  • Sale da cucina q.b.

Per il pesto

  • 1 ravanello (mazzetto con le foglie)
  • 40 gr di parmigiano
  • 15 gr di pinoli
  • 1 aglio
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • Sale da cucina q.b.

Ingredienti

4 porzioni

Per i ceci

  • 450 gr di ceci già cotti
  • 150 gr di farina di tipo 1
  • Sale da cucina q.b.

Per il pesto

  • 1 ravanello (mazzetto con le foglie)
  • 40 gr di parmigiano
  • 15 gr di pinoli
  • 1 aglio
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • Sale da cucina q.b.

Procedimento:

  • Per prima cosa, se usate i ceci secchi, lessateli e lasciateli raffreddare completamente.
  • Frullate i ceci con l’aiuto di un mixer e riduceteli in purea.
  • Versatela poi su un piano da lavoro, unite un pizzico di sale, la farina e impastate fino a ottenere un impasto omogeneo e ben compatto.
  • Dividete l’impasto in 3-4 pezzi e stendete l’impasto formando dei serpentelli spessi circa un centimetro e mezzo.
  • Tagliate poi in tocchetti di 1,5-2 cm per ottenere gli gnocchetti.
  • Mettete a bollire l’acqua per la cottura degli gnocchi e intanto preparate il pesto.
  • Separate le foglie dalla radice del ravanello eliminando quelle più coriacee o rovinate. Lavatele, asciugatele e versatele nel boccale di un mixer.

  • Unitevi il sale, mezzo spicchio d’aglio privato dell’anima e un giro d’olio e iniziate a frullare il tutto.

  • Unitevi poi i pinoli ed eventualmente poca acqua di cottura della pasta e frullate fino a ottenere una crema.

  • Aggiungete infine il parmigiano grattugiato e amalgamate.

  • Tuffate gli gnocchi in acqua bollente salata e scolateli appena salgono in superficie. Mi raccomando, proprio appena salgono altrimenti rischiano di sfaldarsi.

  • Condite con il pesto di foglie di ravanelli e servite subito.

#lamiaricettaACPG di...

Pubblica la tua ricetta della salute sui social con l’hashtag #lamiaricettaACPG o inviala direttamente alla nostra redazione.

Le migliori proposte saranno protagoniste di una nostra campagna online.

+19

Pasta e zucchine

Pasta e zucchine

Un'idea di Mariarosa Giordani

Ingredienti

per 2 persone

  • 4 zucchine piccole
  • 1 spicchio di aglio
  • 1 peperoncino
  • prezzemolo q.b.
  • 160 gr di penne rigate

Ingredienti

per 2 persone

  • 4 zucchine piccole
  • 1 spicchio di aglio
  • 1 peperoncino
  • prezzemolo q.b.
  • 160 gr di penne rigate

Procedimento:

  • In una padella fate scaldare l’aglio in un cucchiaio di olio evo, giusto il tempo di fare rilasciare il suo sapore, insieme ad un peperoncino
  • Nel frattempo tagliate le zucchine a rondelle, versatele in padella, mescolate a fiamma viva per pochi minuti, togliete l’aglio e aggiungete un pizzico di sale.
  • Le zucchine rilasceranno la loro acqua, fatele cuocere per una decina di minuti e una volta cotte spolverizzate con prezzemolo.
  • Cuocete la pasta e una volta cotta amalgamatela sul fuoco con le zucchine.

#lamiaricettaACPG di...

Mariarosa Giordani

inbound7899635432724922461

Pubblica la tua ricetta della salute sui social con l’hashtag #lamiaricettaACPG o inviala direttamente alla nostra redazione.

Le migliori proposte saranno protagoniste di una nostra campagna online.

+17

Effetto terra

Effetto terra

come riutilizzare i baccelli dei piselli per una ricetta squisita

Un'idea di Maria Paola Sblendorio

Guarda il video della preparazione:

Le parole di Maria Paola

Con questo piatto a rimanere in salute saranno in due! Il vostro corpo e la terra? Perché la terra? Perché l’ingrediente principe é una salsa ottenuta dai baccelli dei piselli che non sono uno scarto – come molti credono – ma una risorsa per un piatto bilanciato e amico dell’ambiente. Gli scarti organici se mal smaltiti provocano un danno ancora peggiore della CO² sull’effetto serra per effetto di un gas metanogenico. Per cui salvando i baccelli dall’immondizia noi ci nutriamo con gusto e il pianeta ringrazia!

Le parole di Maria Paola

Con questo piatto a rimanere in salute saranno in due! Il vostro corpo e la terra? Perché la terra? Perché l’ingrediente principe é una salsa ottenuta dai baccelli dei piselli che non sono uno scarto – come molti credono – ma una risorsa per un piatto bilanciato e amico dell’ambiente. Gli scarti organici se mal smaltiti provocano un danno ancora peggiore della CO² sull’effetto serra per effetto di un gas metanogenico. Per cui salvando i baccelli dall’immondizia noi ci nutriamo con gusto e il pianeta ringrazia!

Procedimento:

  • Schiacciate molto bene la banana con una forchetta e aggiungete 2 cucchiai di succo di arancia per amalgamare.

  • Aggiungete l’avena ed il farro e mescolate molto bene, fino a che i cereali non sono tutti conditi in modo omogeneo.

  • Trasferite in un’ampia padella antiaderente, o un wok, oppure in una casseruola in cui avrete fatto scaldare un cucchiaio di olio di semi, e fate tostare e asciugare bene, mescolando continuamente, a fuoco dolcissimo e per 20 minuti, o fino a che i cereali non fanno una sorta di rumore sul fondo (tipo sassolini).

  • Nel frattempo tagliate grossolanamente al coltello le nocciole e unitele ai cereali verso fine tostatura.

  • Tagliate al coltello anche il cioccolato fondente e tenete da parte.

  • Lasciate freddare bene la granola in padella senza zucchero una volta pronta e tolta dal fuoco, aggiungete il cioccolato solo quando è ben fredda e conservate in un contenitore a chiusura ermetica.

  • Servite con frutti rossi, qualche fettina sottile di mela acidulata con qualche goccia di succo di limone, e un paio di cucchiai di kefir, e una buonissima e dolcemente naturale colazione a tutti!

#lamiaricettaACPG di...

Maria paola sblendorio

20200525_130033

Pubblica la tua ricetta della salute sui social con l’hashtag #lamiaricettaACPG o inviala direttamente alla nostra redazione.

Le migliori proposte saranno protagoniste di una nostra campagna online.

+12

Zucchine ripiene con ricotta e tonno

Zucchine ripiene con ricotta e tonno

Un'idea di Francesca Malachin

Guarda il video della preparazione:

Ingredienti

per 3 persone

  • 6 zucchine
  • 250 g di ricotta
  • 3 cucchiai di grana grattugiato
  • Sale qb
  • Pepe qb
  • Olio EVO
  • Scatoletta di tonno al naturale piccola
  • 1 cucchiaio di pane grattato
  • Scorza di limone

Ingredienti

per 3 persone

  • 6 zucchine
  • 250 g di ricotta
  • 3 cucchiai di grana grattugiato
  • Sale qb
  • Pepe qb
  • Olio EVO
  • Scatoletta di tonno al naturale piccola
  • 1 cucchiaio di pane grattato
  • Scorza di limone

Procedimento:

  • Lavare e spuntare le zucchine.
  • Cuocere le zucchine intere a vapore per 5 minuti. Non cucinare troppo le zucchine perché non si devono sfaldare. Una volta cotte, lasciare raffreddare.
  • Nel frattempo, preparare il ripieno mescolando ricotta, tonno (già scolato), sale, pepe, limone.
  • Tagliare le zucchine a metà, togliere l’interno con un cucchiaino per formare una specie di barchetta.
  • Disporre le zucchine su una terrina.
  • Salare le zucchine e stendere il ripieno.
  • Mettere un filo d’olio e cospargere le zucchine con il pan grattato.
  • Cuocere in forno per 15 minuti a 180° fino a quando si dorano.

#lamiaricettaACPG di...

FRANCESCA MALACHIN

12-francesca-zucchine-ripiene

Pubblica la tua ricetta della salute sui social con l’hashtag #lamiaricettaACPG o inviala direttamente alla nostra redazione.

Le migliori proposte saranno protagoniste di una nostra campagna online.

+22

Insalata di pollo light

Insalata di pollo light

Un'idea di Augusta Iezzi

Ingredienti

  • Petto di pollo
  • Insalata fresca
  • Pomodorini
  • Grana a cubetti
  • Semi di zucca
  • Mandorle
  • Olio EVO
  • Sale
  • Pepe
  • Glassa all’aceto balsamico

Ingredienti

  • Petto di pollo
  • Insalata fresca
  • Pomodorini
  • Grana a cubetti
  • Semi di zucca
  • Mandorle
  • Olio EVO
  • Sale
  • Pepe
  • Glassa all’aceto balsamico

Procedimento:

  • Cuocere innanzitutto il petto di pollo e tagliarlo a strisce sottili, tagliate a pezzetti insalata e pomodorini dopo averli accuratamente lavati.
  • In seguito, unite il pollo all’ insalata e ai pomodorini, aggiungete i cubetti di grana, le mandorle e alcuni semi di zucca.
  • Mettete un pizzico di sale, un po’ di olio e aceto balsamico a vostro piacimento.
  • Potete sbizzarrirvi ad aggiungere altri ingredienti (purché siano light!) per rendere ancora più gustosa la vostra insalata!

#lamiaricettaACPG di...

AUGUSTA IEZZI

augusta-iezzi

Pubblica la tua ricetta della salute sui social con l’hashtag #lamiaricettaACPG o inviala direttamente alla nostra redazione.

Le migliori proposte saranno protagoniste di una nostra campagna online.

+16